Tutorial per l’uso di Google Chrome

tutorial google chrome

Google Chrome promette velocità,e funzioni innovative e potenti mai viste prima, proponendosi come valida alternativa ai browser concorrenti Internet Explorer e Mozilla Firefox.

L’installazione di Google Chrome prevede l’importazione di tutte le impostazioni del browser di default in maniera tale che l’utente si trovi a contatto con un’interfaccia nuova da utilizzare con le proprie preferenze.
La schermata iniziale contiene le miniature delle pagine visualizzate di recente, a cui si aggiunge una casella di testo per ricercare nella cronologia di navigazione e i preferiti aggiunti di recente.

La barra di menu non esiste ma è sostituita con una serie di comandi essenziali alla navigazione in Internet
Permette di aprire le pagine web in schede gestite in maniera indipendente, cosi se va in crash una pagina, a rimetterci è solo la pagina in questione e non le altre pagine della sessione,per adesso purtroppo però, non è prevista la funzione per ripristinare la sessione se dovesse crashare l’intero programma,come nel browser concorrenti Firefox e Internet Explorer.

Offre inoltre una speciale Task Manager

Richiamabile con la combinazione dei tasti shift + esc contenente la sequenza delle pagine aperte e il rispettivo utilizzo della memoria e della CPU.
Una funzione molto utile è di navigare in incognito senza che vengano memorizzati i file temporanei, i cookies e la cronologia,quando navighiamo in questa modalità, affianco alle schede aperte appare l’icona di un detective.

Molto simpatico è il menu delle opzioni,cliccando sulla chiave Inglese e scegliendo “Opzioni” appare una finestra suddivisa in tre schede denominate in sequenza Impostazioni di base , Piccoli ritocchi e
Roba da smanettoni.

Un altro aspetto significativo di Google Chrome riguarda la possibilità di gestire pagine web speciali come ad esempio Gmail, e Google Maps, come se fossero delle applicazioni.Per usufruire di questa funzione basta creare un collegamento sul desktop o sul menu start della pagina a cui ci interessa accedere rapidamente e sarà
possibile aprirla tramite il browser in un’interfaccia che somiglia più ad un’applicazione che ad una pagina web eliminando tutti i tab e i tool dalla finestra di esecuzione.

A livello di sicurezza Google Chrome integra il controllo Phishing che attesta se il sito che si vuole aprire è sospetto o no,aggiunge modalità per rendere le ricerche ancora più facili affidando alla barra degli indirizzi, chiamata Omnibar,la possibilità di scrivere direttamente ciò che si vuole cercare senza dover accedere necessariamente al motore di ricerca.

In Conclusione:

Google ha prodotto uno strumento eccellente,essenziale e funzionale per tenere traccia di navigazione degli utenti di ogni suo Browser installato in tutto il Mondo.!!!